Beyond the Body

“Beyond the Body” si concentra sulla trasformazione della figura umana attraverso un solo semplice intervento: foto di corpi umani sono state stampate su sete trasparenti che creano la possibilità di stratificare fisicamente differenti età, generazioni e identità del corpo. Nel corso di una performance di danza, il corpo in movimento manipola il tessuto in modo tale che corpo e seta diventino un tutt’uno, distorcendone la percezione o rivelando una nuova inedita forma fisica. A dare vita a tutto questo è il movimento. “Beyond The Body” pone in essere un’immagine ambigua che intriga, stupisce o addirittura, talvolta, perturba.

Imme van der Haak

Imme van der Haak è nata e cresciuta ad Arnhem, nei Paesi Bassi. Laureata nel 2012 presso Artez, l’accademia d’arte della sua città, si è poi trasferita a Londra per intraprendere un Master in Product Design presso il Royal College of Art.



I commenti sono chiusi.